Cava Volpaia

VOLPAIA-BANNER

Francesco Bacci - ghiandaia marina
Francesco Bacci – ghiandaia marina

 

IMG_6984Il laboratorio naturalistico Cava Volpaia:

All’interno della cava ci sono alcune zone che presentano caratteristiche peculiari e nettamente diversificate tra loro.  La prima è costituita da un bosco che costeggia tutta l’area composto principalmente da pini e da un sottobosco di rovi e altre specie arbustive. La seconda è la parete di cava, verticale sul lato sud est che raggiungei 90m mentre la terza zona è costituita dai terrazzamenti bonificati ricoperti interamente di prati. E’ terreno di caccia per rapaci sia diurni che notturni, mammiferi comuni e meno comuni. In quest’area sono presenti 2 capanni, il primo dedicato ai rapaci posto nel terrazzamento più alto della cava in prossimità della parete rocciosa; il secondo invece si trova vicino all’ingresso ed è specifico  per la piccola avifauna. Durante la permanenza all’interno dell’area si è sempre accompagnati da un rappresentante di Natural Oasis o dal sottoscritto; tale presenza è utile sia per la raccolta dati per il monitoraggio sia per dare un valido supporto durante l’attività fotografica.

I capanni sono standard Naturalfoto, ovvero hanno capienza per due fotografi completamente attrezzati.

Capanno passero martora NEW
Capanno passero martora NEW
Il nuovo allestimento
Il nuovo allestimento

Accesso: L’area è gestita tramite l’Associazione Natural Oasis, è quindi obbligatorio essere tesserati per accedervi. Per raggiungere la cava è necessario un veicolo 4×4 (compreso nell’affitto del capanno). In occasioni particolari è consentito il “giro libero”, ovvero è viene data la libertà di muoversi all’interno dell’area decidendo dove posizionarsi. In questa decisione possiamo fornire tutte le informazioni necessarie sull’attività degli animali che frequentano la zona;  se necessario  è disponibile equipaggiamento specifico per il mimetismo.

Le foto:

Lo scopo primario delle strutture di osservazione collocate all’interno dell’area “cava Volpaia” è di monitoraggio e censimento della fauna. Pertanto le sessioni di fotografia sono tutte ugualmente importanti. E’ fondamentale riportare segnalazioni sulla fauna avvistata e condividere il materiale fotografico prodotto per fini divulgativi dell’associazione. Il materiale verrà utilizzato per catalogare le specie e identificare i singoli individui.

Orari:  Essendo l’area sotto stretto controllo gli orari di accesso sono tassativi e verranno comunicati di volta in volta secondo la stagione.

Fotografia notturna: Dai capanni o nei pressi di essi è possibile organizzare su richiesta sessioni di fotografia notturna, la struttura è dotata di illuminazione esterna a lampione e possiamo fornire ulteriori strumenti di illuminazione di grande portata. Il costo per le sessioni notturne è supplementare. E’ possibile pernottare in Cava Volpaia con tende o materassini.

Ritrovo: Di solito il ritrovo è all’uscita Prato Ovest ad orario concordato. Prendendo in direzione Prato incontri una rotonda, alla prima uscita è presente un chiosco con la possibilità di parcheggiare. Da li ci spostiamo fino alla località di Bagnolo, dove lascerai l’auto per raggiungere l’area su un mezzo 4×4.

Per l’accesso ai capanni è richiesto il tesseramento all’associazione di tutele e promozione ambientale Natural Oasis. I costi e modalità di prenotazione sono indicati all’interno delle singole pagine dei capanni.

I CAPANNI:

seleziona il capanno di tuo interesse